PINDUODUO: CRESCE LA DOMANDA DI PRODOTTI ITALIANI

Nuove opportunità di esportazione per i marchi italiani su Pinduoduo. Secondo quanto dichiarato direttamente dalla società di Shanghai, la domanda di prodotti italiani continua a crescere fortemente sulla piattaforma e-commerce, annoverata come la più grande in Cina per prodotti agroalimentari, offrendo ai produttori e manifatturieri europei un’occasione di crescita nel settore delle esportazioni da non…

CROSS-BORDER E-COMMERCE IN CINA: PERFORMANCE E TREND

Il cross-border e-commerce, un mercato in costante crescita sin dal 2015, rappresenta una modalità di vendita alternativa a quella locale per i brand internazionali in espansione che operano oltre Muraglia. Infatti, attraverso il cross-border, le aziende possono vendere prodotti direttamente ai consumatori cinesi, spedendoli dal proprio paese di origine attraverso piattaforme cinesi. D’altronde i consumatori…

COME IL LIVE COMMERCE HA SALVATO LE AZIENDE: IL CASE STUDY DI 林清轩

L’epidemia di COVID-19 ha fatto chiudere molte attività. In nome della prevenzione, le persone sono state in quarantena e, salvo i negozi di prima necessità, le altre realtà commerciali hanno dovuto abbassare la saracinesca. Quale la soluzione? Volgere lo sguardo al mondo digitale. Questo è l’esempio di Lin Qingxuan, 林清轩, noto brand cinese di cosmetici…

E-COMMERCE IN CINA: I BIG PLAYER UNITI PER LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE IMMATERIALE

I giganti dell’e-commerce cinese, tra cui Alibaba, JD.com, Suning, Pinduoduo e Meituan, terranno insieme un festival dello shopping online per promuovere le vendite di prodotti legati al patrimonio culturale immateriale (ICH – Intangible Cultural Heritage).   1. ICH Online Shopping Festival L’iniziativa, sostenuta dal Ministero della Cultura e del Turismo, dal Ministero del Commercio e…

WECHAT SHIPINHAO: PIÙ DI 10 BRAND HANNO APERTO IL PROPRIO ACCOUNT SUL NUOVO CANALE VIDEO DI WECHAT

Negli ultimi giorni si è sempre più spesso sentito parlare di Shipinhao, la nuova piattaforma di mini-video introdotta da WeChat con lo scopo di fare concorrenza a Douyin e Kuaishou. Finora WeChat aveva sempre sostenuto un ambiente “chiuso” per i propri utenti, infatti per chattare o vedere i contenuti di un’altra persona è requisito fondamentale…