WECHAT PROMUOVE L’ARTE CON “MUSEUM IN THE CLOUD”

Insert pictures copy 1024x626 2

Musei chiusi, mostre sospese o cancellate, spettacoli teatrali rimandati: anche i luoghi della cultura sono stati ostaggio del coronavirus in molti paesi. Per far fronte alla crisi, negli Stati Uniti è stato lanciato il progetto “Museum in the Cloud” nato dalla collaborazione tra il campione di high-tech cinese Tencent e l’American Alliance Museum (AAM). 

 

>>>LEGGI ANCHE: E-COMMERCE: JD INTRODUCE FINALMENTE I MINI PROGRAM

 

1. Promozione digitale della cultura e dell’arte 

Grazie ai mini program di WeChat, è stata offerta agli utenti la possibilità di visitare musei e ammirare opere d’arte attraverso il proprio smartphone. Tra gli undici importanti musei statunitensi coinvolti, ci sono il Museum of Modern Art (MoMA), l’Asian Art Museum of San Francisco, il Guggenheim Museum e il Walt Disney Family Museum.

Tencent Launches U.S. Museums to the Clouds | Jing Travel
Il mini programma del MoMa su WeChat

Il format delle visite virtuali e delle esperienze digitali, già molto affermato in Cina, permette di mantenere un contatto diretto con gli amanti dell’arte a livello nazionale e internazionale, soprattutto in questo momento storico di distanziamento sociale, in cui il desiderio di viaggiare all’estero è ancora soggetto ai limiti imposti della pandemia.

 

>>> LEGGI ANCHE: WECHAT SHIPINHAO: PIÙ DI 10 BRAND HANNO APERTO IL PROPRIO ACCOUNT SUL NUOVO CANALE VIDEO DI WECHAT

 

2. Digitalizzazione dei musei

I mini program dei musei offrono agli utenti diverse funzioni come visite audio guidate, materiali video, presentazioni di pezzi delle collezioni, giochi interattivi e mappe. L’obiettivo è quello aiutare i visitatori cinesi dei musei a comprendere meglio le collezioni e godere di un’esperienza coinvolgente seppure a distanza.

Lockdown:10 corsi di arte on line (gratis), dal Moma al Museum of ...
Anche il MoMa abbraccia il mondo digitale

L’iniziativa è stata facilitata da Move The Mind, una piattaforma di arte e cultura del gruppo Jing, società di consulenza globale partner di Tencent, che si è occupata di indirizzare il traffico verso un’unica piattaforma online.
Arthur Affleck dell’AAM ha dichiarato: “Siamo molto felici di sostenere l’iniziativa di WeChat per aiutare a digitalizzare l’esperienza dei musei. I mini program permetteranno al pubblico cinese di visitare i musei americani a distanza e contribuiranno ad avvicinare il mondo in questo momento particolare”.

 

3. Il mini program del MoMa

Il MoMA Mini Program (心动MoMA), sviluppato dal Museum of Modern Art di New York, offre spiegazioni e audioguide in lingua cinese per alcuni dei migliori pezzi del museo come Notte stellata di Van Gogh, Ninfee di Monet, e Les Demoiselles d’Avignon di Picasso.

Chinese Tourists Can Now Enjoy SFMOMA More with WeChat
Video, audio e mostre itineranti. Il mini programma su WeChat è un successo.

Tra le funzioni del mini program troviamo “Find Your Match”, che prende ispirazione dalle app di incontri: gli utenti possono scorrere a sinistra o a destra a seconda che l’opera d’arte che compare piaccia o meno. Con la funzione “Rewards”, invece, gli utenti possono completare dei compiti per vincere premi come sfondi esclusivi per il cellulare e cartoline digitali del MoMA.

 

 

Visita il nostro sito e seguici sui social per rimanere sempre aggiornato. 
Contattaci per scoprire la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING
più adatta al tuo business: info@oborgroup.net

Lascia un commento